Lunedì, 15 Dicembre 2008 00:00

Torino: 1^ Gara Nazionale Campionato UISP

.

Sabato 6 dicembre al Palatazzoli di Torino per la 1° Gara Nazionale Campionato UISP i nostri “Angeli”, Eleonora, Laura, Alea, e Chiara, si sono ben comportate anche in questa manifestazione riportando complessivamente risultati soddisfacenti e prestigio alla loro società Insport di Roma.

Ecco nel dettaglio una descrizione complessiva della manifestazione delle nostre atlete.

Nella categoria “PULCINI”(nati del 2004 2002) hanno gareggiato Eleonora Gori e Laura Graur.

Eleonora Gori ha ben eseguito, con molta concentrazione, il suo programma di gara facendo un'ottima prestazione e classificandosi 10° su 21 concorrenti, ha avuto solo due piccole incertezze nelle trottole che, se ben fatte, le avrebbero fatto raggiungere una posizione  migliore. Eleonora, ha solo bisogno di fare più esperienza: questa era la sua 2° gara a quasi un anno di distanza.

Nella stessa categoria buona anche la prestazione di Laura Graur anche se nel riscaldamento aveva sentito in modo molto forte la tensione della gara e, sfortunata, a circa metà del suo programma si è interrotta la musica; Laura, a quell'imprevisto, si è comportata come una vera campionessa: abilmente ha continuato senza esitare, improvvisando un buon finale. Quindi ottima la sua 14^ posizione, considerando che anche lei era alla sua seconda gara.

Nella categoria "ORSETTI" (nati nel 1999), nel girone nero, Chiara Censori si aggiudica un sudato e meritato 1° posto su 21 coetanee. Ottima la sua interpretazione, pulita sia sul lato tecnico che interpretativo, che non ha fatto esitare i giudici a metterla sul podio più alto, nonostante che, anche questa volta, sia partita in svantaggio scendendo in pista per seconda.

Questa importante vittoria le ha fatto scattare subito la convocazione come prima italiana per la prossima prova internazionale della Coppa Europa del 12-17 gennaio a Vienna.

Nella Categoria  "PRIMAVERA" (nati nel 1998), nel girone rosso, Alea Delmastro ha ottenuto un' ottima 6^ posizione su 19 atlete, nonostante non abbia eseguito al meglio due trottole. Alea si è fatta prendere, come lei dice, “dalle farfalle nella pancia”. Nel riscaldamento aveva eseguito al meglio tutti i suoi elementi ma “le farfalle” forse nella sua performance l'hanno fatta agitare troppo, permettendogli comunque di eseguire al meglio il resto dei suoi elementi, compresa l'interpretazione.

Alla fine della competizione, le atlete della società Insport di Roma, Gori Eleonora, Censori Chiara e Delmastro Alea, allenate da Sabrina Fiordelmondo, gareggeranno il 7-8 marzo 2009 alla finale del campionato italiano UISP.

Per le altre nostre atlete speriamo in un ripescaggio nella gara di recupero!

Letto 3048 volte
Back to Top